2016 è boom di Mariti Cornuti “grazie” al Cuckoldismo

Quando il tradimento eccita l’uomo

Pare proprio che il 2016 sia l’anno dei mariti cornuti!
Tutto ciò è dovuta al Cuckoldismo, una sorta di pratica che aiuta gli uomini ad eccitarsi se sanno che la loro compagna li tradisce.
L’uomo spinge la sua compagna a stare con altri uomini perché trae godimento nel sapere che la sua donna si eccita, viene apprezzata per le sue doti fisiche e prova enorme soddisfazione nel guardare la coppia che fa sesso. Si tratta di un vero e proprio tradimento consapevole che ha in questa relazione triangolare, il marito come soggetto passivo.

Ma che cos’è veramente il Cuckoldismo?

cuckoldismoLa definizione inglese cuckold sta ad indicare l’uomo che fa di tutto per spingere la sua compagna ad avere prestazioni sessuali con altri uomini che vengono denominati come ‘bull‘ ossia i tori, proprio per identificarne la prestanza fisica. Il cuckold riporta al candaulesimo che tratta di una storia che riguardava il re di Lidia, Candaule, nel secolo VII a.c. e che pare abbia avuta la stessa mania con la propria consorte.
Benché gli psichiatra reputino questa pratica tanto ambita ai giorni nostri, una sorta di patologia mentale che tocca il ramo delle perversioni, il Cuckoldismo sta prendendo sempre più piede.
L’avvento di internet permette attraverso i siti hard, di contattare uno svariato numero di utenti che si interessano a questa attività e il numero dei ‘mariti cornuti’ consapevoli, sta aumentando in modo esponenziale.

Nelle community presenti sul web, gli annunci per pratiche di Cuckoldismo proliferano ogni giorno di più e chi ha sempre avuto questo sogno erotico nascosto nei meandri della propria mente, oggi può esaudirlo senza problemi.

Come funziona il Cuckoldismo

In genere, è l’uomo cioè il cuckold che gode in maniera speciale nel vedere la sua donna che viene penetrata da un uomo superdotato che nell’immaginario collettivo, è di colore poiché incarna una persona con un membro dalle enormi dimensioni.
In questo meccanismo il marito fa il ‘guardone’ senza intervenire se non alla fine del rapporto tra i due, prima ripulendo la sua partner e poi praticando una fellatio all’amante per assaporare gli umori lasciati dalla sua donna. La prima azione viene denominata creampie o cleanup.
Ma come trovare il Bull perfetto che si presti al Cuckoldismo?
Le maniere per reperire l’uomo adatto sono due e cioè o chiedendo il ‘favore’ ad un amico consenziente o effettuato una ricerca su un sito affidabile di annunci di questo genere. Se si desidera applicare la prima opzione, si potrà chiedere il favore ad un collega, ad un ex fidanzato della propria partner o ad un uomo verso il quale la propria moglie prova attrazione.

Per rompere il ghiaccio, si potrebbe invitare la persona prescelta a cena per poi visionare tutti insieme un video porno e finire infine, in camera da letto. Nel secondo caso invece, ci sono annunci molto ammiccanti che promettono prestazioni ad alto livello da parte di uomini superdotati che si prestano volentieri alla pratica.
I fattori principali che spingono a provare questa pratica sono la curiosità e la voglia di provare sensazioni nuove e picchi di eccitazione molto intensi.

In tutto questo, vige una ferrea regola ossia quella che il couckold non deve assolutamente intromettersi nel rapporto con scene di gelosia visto che si tratta di un tradimento assistito ed è stato il marito a spingere la propria partner tra le braccia di un altro uomo.
E’ chiaro che in tutto questo, la consorte deve essere pienamente convinta altrimenti ci sarebbe una sorta di costrizione che non approda a nulla di positivo.

Tante donne si sentono lusingate da queste strane richieste dei loro compagni ed accettano volentieri di addentrarsi in questo percorso forse un pò bislacco, ma sicuramente molto intrigante anche per il gentil sesso.

Non resta che provare per credere!